Certosa Jurklošter

Intorno al 1170 il vescovo di Gurk, Henrik I, aveva fondato nel bacino della valle del fiume Gračnica la Certosa Jurklošter, una delle tre più antiche Certose in territorio sloveno.

Dei vecchi edifici monastici e palazzi imponenti si è conservato fino ad oggi una parte dei muri della chiesa tardo romanica di San Maurizio e la torre di difesa.

L'ex chiesa certosina con un campanile in pietra sul tetto di legno è uno dei cinque principali monumenti culturali in territorio sloveno che fanno parte del progetto internazionale Transromanica. Visitando la certosa i visitatori possono conoscere il mondo misterioso all'interno dei muri del monastero, scoprire dove i monaci si nascondevano in caso di pericolo e scoprire anche tutto ciò che si nasconde nella loro biblioteca monastica e ascoltare le storie legate all’amore proibito tra il ricco nobile Federico II di Cilli e la figlia del cavaliere semplice, Veronika Deseniška.

Zavod ODON Jurklošter
Jurklošter 24
3273 Jurklošter